1)  Presidente dopo la cavalcata vincente della passata stagione in C2 la sua squadra si è presentata per la prima volta nel massimo campionato regionale con quattro vittorie su altrettante partite. Si aspettava un avvio di stagione così?

Salve a tutti, sono Fabio D’Angelo, dal 2017 ricopro la carica di Presidente della società Sporting Futsal Limatola. La scorsa stagione questa società è partita un po’ debole a livello societario per alcune dimissioni dell’ex presidente e di grandissimi collaboratori. Ma ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo cercato di costruire una squadra perfetta, una squadra che dovesse vincere. Così è stato. C’è il rammarico della Coppa ma chi cammina può inciampare. Quest’anno in dirigenza sono entrate nuove e vecchie conoscenze e ne sono felice. Abbiamo cercato di fare del nostro meglio visto che questo campionato per noi società è una novità, ne abbiamo sentito parlare ma niente di più. Per il momento i ragazzi stanno dimostrando di avere carattere e voglia di vincere, ma soprattutto devono sudare per la maglia. 

2) Dopo un avvio così convincente cosa si aspetta in futuro dalla sua squadra?

L’avvio di questo campionato è stato davvero bello. Ricordo ancora la tensione che avevo alla prima partita dove sfidavamo una squadra che si è presentata come una favorita alla vittoria finale. Poi però abbiamo vinto, come abbiamo vinto le altre partite. È stata una bella partenza, ma il cammino è ancora lungo e non dobbiamo darci per vinti anche perché ci sono ancora tante squadre che fanno questo campionato da più tempo e sono più organizzate di noi. Da questa squadra mi aspetto sempre il massimo impegno, mi aspetto disciplina, collaborazione, ma soprattutto mi aspetto di raggiungere traguardi importanti. 

3) Sabato arriva un Benevento 5 galvanizzato dopo l’importante vittoria contro lo Spartak San Nicola, cosa si aspetta da questa partita?

Finalmente nel massimo campionato regionale non si sentirà parlare solo delle squadre Napoletane ma anche delle Beneventane. Il Benevento ha costruito davvero una grande squadra sarà un onore per noi sfidarli. Spero che entrambe le squadre arrivino nelle prime posizioni. Sabato sarà un grandissimo derby, entrambe le squadre vorranno vincere ma la parola finale spetterà al campo.

4) Dopo questo piccolo scorcio di campionato disputato, quali possono essere secondo lei le squadre che insieme al suo Limatola possono ambire alla vittoria finale?

Le squadre che possono ambire alla vittoria finale sono tante c’è il Benevento, lo Spartak, la Trilem e l’Oplontina anche se è partita male. Vedo molto bene anche il Pozzuoli che insieme ai Leoni guidati da Lieto daranno molto fastidio a tutte le squadre. 

5) Infine come giudica fin qui la sua esperienza come Presidente dello Sporting Limatola e cosa si devono ancora aspettare i tifosi in futuro visto il grande percorso che sta facendo questa società sotto la sua gestione?

Quello che sto facendo come Presidente in questa società non lo faccio per uno sfizio personale, ma solo per amore del mio paese. Insieme al mio team di dirigenti credo che abbiamo costruito una bella realtà. Abbiamo formato grazie all’ ing. Pietro Di Lorenzo, che ha voluto fortemente questa iniziativa, anche altre 2 squadre giovanili cioè l’under 19 e l’under 15 con la maggior parte di ragazzi del posto guidate dai mister Parisi Gianpiero, Salvatore Carusone ed Erminio Gallo, che faranno sicuramente bene. I tifosi è sempre un dovere ringraziarli, sono sempre presenti e aiutano moltissimo la squadra, spero solo di riuscire a regalargli la gioia di guardare le partite a Limatola in un palazzetto nostro. Voglio ringraziare anche gli sponsor nelle persone di Aniello Caturano che con il suo gruppo ci sostiene da svariati anni, Emporio Marotta di Mario Marotta che da quest’anno è diventato main Sponsor insieme a Sipremix, Edil Fusco di Massimo Fusco, la ditta di Luciano Cerquaglia, Autoricambi Palmieri e Ceramiche Fedele di Andrea Fedele, che grazie al loro contributo ci danno la possibilità di portare avanti tutto questo.
Infine volevo ringraziare tutti i miei collaboratori:
il Vicepresidente Domenico D’Agostino
Il Direttore Generale Giovanni Tescione
Il Direttore Sportivo Michele Marotta
Il Direttore Tecnico Giuseppe Caruso
Il Team Manager Giuseppe Orefice, il Segretario Rossella Marotta, il Responsabile Marketing Giovanni Corrado, il nostro addetto alle riprese e video Antonio Di Lorenzo, il Responsabile della gestione di tutto il settore giovanile Pietro Di Lorenzo, i dirigenti della giovanile Giovanni Iannucci, Donato Papa, Roberto Rocco, i mister Luciano Miele, Carlo Sarracino, Gianpiero Parisi, Salvatore Carusone, Erminio Gallo, Francesco Merrone, mio padre Gianni D’Angelo e tutta la mia famiglia che mi permette di fare ciò.
Grazie a tutti e forza Limatola!

CONDIVIDI