1) Offreda, lei é giunto in questa società nel mercato di riparazione di dicembre lasciando una società, come la Marian, che milita in C1 e approdando in una squadra di Serie D, quale il Limatola. In questi 5 mesi con la casacca del Limatola ha collezionato 43 gol ed insieme a Ferrara ha contribuito alla realizzazione di oltre 100 gol; non a caso la vostra è stata definita: “la premiata ditta” . Numeri da record!
Dunque, come reputa lei questa esperienza di 5 mesi con la maglia del Limatola?

Ho sposato questo progetto per vari motivi ed oggi sono contento della scelta fatta. Lasciare una società come la Marian non é stato facile per una serie di ragioni, ma il Limatola é stato bravo nel convincermi a credere nel progetto. Indubbiamente, fare tanti gol é nel mio DNA visto che anche nella scorsa stagione con la Marian ho fatto il capocannoniere con 56 reti all’attivo.
A Limatola ho avuto la fortuna di incontrare un giocatore come Ferrara che per me in questo sport è uno dei più forti e con lui sin da subito ho trovato un’intesa perfetta che ci ha portato a realizzare queste 100 reti stagionali.

2) In questi mesi ha stretto tante amicizie sia con compagni di squadra sia con i tanti appassionati che hanno seguito la squadra in questo campionato, ma forse il legame più stretto l’ha instaurato con Mister Parisi, il quale é stato bravo ad inserirla subito in gruppo e soprattutto nella valorizzazione ottimale del suo talento. È vero?

Si, infatti per me Mister Parisi é stato come un fratello anzi si può dire come un padre. E voglio sottolineare anche che non solo con il Mister, ma anche cn il direttore sportivo Giovanni Tescione e il Presidente Vincenzo Russo, che mi hanno “adottato”, ho stretto un ottimo rapporto che va al di là dell’aspetto calcistico.

3) Veniamo al tema centrale in questa fase della stagione: il futuro. Ad oggi questa società non ha ancora ufficializzato alcun colpo di mercato, ma sembra che si stia muovendo su grandi nomi per rinforzare ogni reparto tale da poter disputare un grande campionato. Ovviamente non sono arrivate ufficialità in merito agli acquisti, ma nemmeno riconferme, forse perché si é deciso che siano i calcettisti e non la società ad esprimere la propria volontà in merito al futuro. Dunque, lei l’anno prossimo vuole continuare ad indossare la maglia del Limatola credendo fortemente nel progetto che questa società ha avviato qualche anno fa oppure valuterà anche le proposte provenienti da altre società?

Sicuramente ci saranno acquisti di alto spessore perchè conosco quali sono le ambizioni di questa società. Per quanto riguarda me posso dire che il campionato è terminato da poco e non nascondo che ci sono state tante chiamate da altre squadre, ma io a dicembre ho sposato questo progetto ed oggi ti dico che non ho alcuna intenzione di divorziare con il Limatola, anzi, ti anticipo che Carmine Offreda sarà un giocatore del Limatola anche nel prossimo campionato di Serie C2! Questo annuncio l’ho fatto senza parlare ancora con la societa! Inoltre, colgo l’occasione per ringraziare anche un nuovo arrivo in societa, Fabio D’Angelo, che dará una grande aiuto e supporto al Limatola. Infine, voglio ringraziare personalmente il Mister Gianpiero Parisi che é una persona speciale e molto preparata nell’ambito del futsal. Un ringraziamento particolare voglio estenderlo anche al diesse Tescione che ha svolto un ottimo lavoro in questi mesi. In ultimo voglio dire ancora grazie a tutti coloro che sono membri di questa società.

Ufficio Stampa
A.S.D. Sporting Futsal Limatola
Giuseppe Tescione

CONDIVIDI